Pierfranco Bruni  BENEDETTO CROCE NON FA PARTE DELLA MIA BIBLIOTECA. IL DUEMILA DOPO IL NOVECENTO ASPAZIALE   2017

 

*Pierfranco Bruni, scrittore, saggista, direttore archeologo del Mibact: "La metafisica che ho cercato si è intrecciata nella mia barba che cresce come i padri del deserto che camminano con la pazienza della luna nel grido di una preghiera che sempre mancherà al canto notturno di Leopardi che ha nel suo pianto la logica. Vivo di ARCANO. Ho sfogliato ancora UNA VOLTA il vocabolario del mio tempo, viaggiato lungo la grammatica dei simboli per guardare negli occhi il tempo sommerso che ha la memoria delle favole. Intanto la mia barba bianca mi regala anni in più. Ed è giusto così. Misteriosamente ribelle porto dentro di me l’Arcano. La Ragione assurda del tempo che passa e il Mistero segreto del viaggio di memorie".

 
MeteoWeb 

Grottaglie in Rete

 

Amazon

Pierluigi Casalino   THE ORACLE DAY (english version2017

 

 Here is the new International digital book (in english) of the eclectic Pierluigi Casalino scholar, already known as a modern protagonist of the italian futurist revival. He's often wandering around the world; he mainly visited North Africa countries, France and Britain. H'is also reported as a promoter of an unexplored Arab futurism. Also Casalino, in this eBook and with post-modern style, foresees a new West, a new Mediterranean system and even a new East Europe, after the Soviet empire's fall and the rise of contemporary China in world affairs. This eBook is beyond the usual sociological and political standards and offers us a necessary cultural chromaticism perspective. So a new edge over the world blooms.

 

Blasting News UK
Blasting News Italia


Amazon

 

 

Pierluigi Casalino  DANTE NELLA COMPUTER AGE  2018

 

IL DANTE TRANSTEMPORALE Libro digitale di assoluta originalità (o quasi) per l'eclettico Pierluigi Casalino, intellettuale geopolitico e a modo suo  diversamente futuribile minimale, capace in linguaggio molto postweb, di - in certo senso - twittare un nome dogma della cultura italiana e mondiale, il vate per eccellenza Dante Alighieri.  Casalino lancia un file del 2020 circa, in cui il Poeta Dante (tra i pochissimi nella storia dell'umanità a vedere davvero le Stelle con la Parola)  è un provocatorio contemporaneo, nobile e inattuale, potenzialmente godibile e appassionante, un brand umanista 2.0, in una computer age prossimo ventura, finalmente  mai più new.... e neppure retoricamente "democratica": laddove come la Scienza, la Poesia non è democratica a priori, semmai  geniale e proletario-popolare come sognava lo stesso Marinetti, via McLuhan, persino interfacciato dall'autore (Casalino) a... Dante!!!  

 

Amazon PHOTO

 

Estense com  

Ferrara Italia

Comunicati Net

 

 

 

Angelo Giubileo  PARMENIDE 2.0   2018

 

S'immagini un Software capace di digitalizzare l'intero Poema della Natura di Parmenide e soprattutto un Supercomputer già posthuman  potenzialmente con le sue combinatorie di calcolo (superiore a quelle umane) in science-working... per scoprirne corrispondenze con i misteri  (sempre immobili e perpetui, anche se sempre diversi più aumenta la complessità della conoscenza
scientifica...) della Natura stessa, microfisica o cosmologica...Ecco, di Angelo Giubileo, filosofo e giornalista il piccolo e grande ritorno a Parmenide, "adattato" in chiave 2.0..., dopo (tra altri) gli stessi moderno -contemporanei Heidegger e Severino (ampiamente commentati, come - naturalmente - i “classici” Platone e Aristotele ); significativa anche la bibliografia, spesso dedicata a certa pubblicistica di gran nome “postmoderna” (da Watzlawick a Lyotard a .. Monod e Godel, agli italiani Eco e Ceccato e altri) ci pare indichi orizzonti simili : per il presente anche prossimo, poco importano i risultati (tornando al Software dell'esempio): l'essenza (fisica) sono i vagiti come quelli di ogni neonato...(homo sapiens o homme robot che sia...).

 

BlastingNews Italia.....
Ferrara Italia......

eBook Dinanimismo.

Amazon

 

Angelo Giubileo   LA TECHNO MENTE DELL'IMPERATORE   2019

 

Angelo Giubileo, filosofo "outsider" e giornalista, dilata in questo suo ultimo lavoro "postmoderno" e "postfilosofico", originalmente postumano, la peculiare "astronave" di decollo neoparmenidea e presocratica. Sebbene sia il saggio più breve, la stagione di riferimento presocratica attraversa ora come una sua Primavera , letteralmente 2.0, l'antico futuro di cui spesso si parla, come nuova visione di un altra modernità, dove la storia e il suo divenire non attraversano più le famose frecce del tempo, ma percorsi a spirale, discontinui, a zig zag, esita luminoso e "lussurioggiante".
Parmenide e Pitagora e Anissimandro ecc. dialogano sia con punti di non ritorno del Novecento, tra Heidegger, Severino, soprattutto G. de Santilllana, ecc. sia con scienziati ancor più radicali e dal futuro quali Penrose (già il titolo lo evoca), Heisenberg, Hawking e altri che hanno fatto dal Rinascimento la storia della Scienza. Non ultimo spiccano na sequenza multitasking sull'arte.scienza di un certo Escher e un witz sul Dan Brown meno noto, posthuman...Infine i tempi postumani- si manifestano.... con sublimi modulazioni virtuali, celati dalla prima all'ultima parola, nel the end che è un nuovo anno zero, fluendo alla superficie da un infinito fiume carsico ma terrestre eracliteo. Il dialogo intervista come collaudo con il transumanista rivoluzionario Zoltan Istvan ne è la "firma"

 

 

Scienza e Futuro

Estense com

Pensa Libero

 

Amazon .